Selezioni

Si guarda attorno un po’ imbronciata,  facendosi aria con la cartellina in cui probabilmente ha riposto la scheda con i suoi dati personali.

Effettivamente fa molto caldo “in cima alla scala” dove han detto di aspettare.
Ci sono molte ragazze alla selezione, forse meno di quelle che inizialmente si erano iscritte, forse una trentina ad occhio e croce.
C’ e’ anche qualche mamma ad accompagnare la figlia alle prove, senz’ altro con il viso molto meno rilassato di chi le deve in prima persona affrontare.
Sarà l’ incoscienza delle giovani generazioni, quel modo distaccato di vivere le esperienze, quella carenza di amor proprio, di soddisfazione personale che l’appartenenza al gruppo, toglie.

Non ha la madre appresso la ragazza che continua a cercare refrigerio sventolandosi con la cartellina, dice di preferire di sbrigarsela da sola in queste situazioni.
Lo dice alla ragazza con l’apparecchio ai denti che cerca di aggraziarsela in una conversazione ad ingannare l’attesa.
Vorrebbe parlare anche d’altro, ma lei, la ragazza con la cartellina,  ha quest’aria un po’ sfrontata, di sufficienza e lo sguardo abbinato ad una smorfia che non sembra d’approvazione nel soppesare le ragazze che le stanno attorno,  sue potenziali rivali.
Sembra annientarle tutte col suo modo di fare ma ognuna e’ racchiusa nel suo piccolo mondo e non sembra curarsi di lei, solo la ragazza con l’apparecchio sembra dispiaciuta di esser stata liquidata con poche parole.

Alcune ragazze si conoscono e si salutano con abbracci e bacetti altre se ne stanno in disparte fissando un punto qualsiasi alla ricerca di un pensiero da rincorrere.
C’ e’ qualcuna pure chi si rosicchia le unghie, con le spalle ingobbite e osserva, con aria affranta, in altre un modo di essere che vorrebbe riconoscere come suo.
Qualche capello vistosamente tinto, non molto rimmel per la verità, me ne sarei immaginata di più per delle aspiranti estetiste.
Abiti semplici, nessuna ostentazione ma tanta freschezza e ingenuità.
Probabilmente la maggior parte di loro conserva ancora l’aria “acqua e sapone” di brava ragazza di campagna, forse  questo tornerà a loro favore agli occhi di chi le dovrà valutare?

Ognuna di loro, presente oggi, con le proprie motivazioni e le proprie aspettative. Riuscire a trasmetterle in  modo efficace per far in modo che l’aspirazione di adolescente possa diventare realtà lavorativa per il loro futuro.
Una decisione importante quella da prendere dopo la licenza di scuola media soprattutto se la scelta porterà a breve l’inserimento nel mondo del lavoro, oggi che di lavoro sembra essercene poco.
Un momento altrettanto importante la loro presenza oggi a rimarcare e sostenere questa scelta, ognuna con la propria personalità e voglia di esserci.

La grande aula è pronta ad accoglierle nella prima tappa, forse non la più importante che dovranno affrontare nella vita sociale ma senz’altro quella che ricorderanno come la più autentica.
In bocca al lupo ragazze, comunque vada.

Dona

Ps: stasera ritagli di scorza di formaggio di latteria in padella con un filo di panna!!!

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. anthropika
    Lug 09, 2010 @ 09:32:29

    E-Book gratuito:
    I CONCETTI CHIAVE DELLA REALIZZAZIONE PERSONALE

    http://anthropika.wordpress.com/

    Grazie per l’ospitalità.

    Buona giornata.

    Rispondi

  2. Dona
    Lug 15, 2010 @ 12:05:54

    Grazie a te della partecipazione
    Dona

    Rispondi

  3. Arlene
    Ago 25, 2010 @ 13:48:09

    Interessante e grazie per la condivisione.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

FOTOVAGANDO

Immagini in libertà fotovagando
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: